Condividi sui tuoi
Social Network:
Bookmark and Share
Vuoi maggiori informazioni sul
contenuto di questa pagina?
CONTATTACI
Il Glossario del Prosecco  

Il Prosecco di Conegliano - Valdobbiadene DOCG nasce da precise regole che ne garantiscono l'unicità e l'autenticità e da una tradizione che, pur adeguandosi ai cambiamenti, ha conservato nel tempo un'identità precisa ed inconfondibile, che per essere meglio apprezzata dev'essere conosciuta e compresa, imparando a "leggere" il linguaggio del Prosecco.

SPUMANTE
Vino che, a 20°C ha una sovrapressione non inferiore a 3,5 atm. Per gli spumanti provenienti da uve aromatiche (Glera, Moscato, ecc.) il limite si abbassa a 3 atm.

Tenore zuccherino residuo in grammi per litro:
- Brut Nature, Pas Dosé o Dosaggio Zero - inferiore a 3 g/l (questi termini possono essere usati unicamente per i prodotti che non hanno subito aggiunta di zucchero dopo la fermentazione secondaria)
- Extra Brut - fra 0 e 6g/l
- Brut o Herb - inferiore a 12 g/l
- Extra Dry o Extra Sec - fra 12 e 17 g/l
- Dry, secco o asciutto - fra 17 e 35 g/l
- Abboccato, Medium Dry o Demisec - fra 35 e 50 g/l
- Dolce - superiore a 50 g/l

GLERA
Particolare vitigno autoctono che dà origine ad unʼuva aromatica dalle gradevoli sensazioni fruttate. Il vino viene prevalentemente proposto nella versione spumante (prodotto con il metodo charmat). Di elevata qualità quello prodotto nelle colline di Valdobbiadene e Conegliano.

D.O.C.G.
Denominazione di origine controllata e garantita. Si tratta di un DOC garantito con lʼapposizione di fascette di stato numerate su ogni bottiglia.

D.O.C. o V.S.Q.P.R.D.
Vino spumante di qualità prodotto in una regione determinata. É regolamentato da un disciplinare.

AROMATICO
Vino proveniente da uve a sapore aromatico o fruttato (Glera, Moscato, Malvasia, Gewuztraminer, ecc).

METODO MARTINOTTI o CHARMAT
Spumante ottenuto con rifermentazione in grandi recipienti, con la durata minima di un mese.

TALENTO
Spumante ottenuto esclusivamente da uve Pinot bianco, Chardonnay e Pinot Nero allevate in vigneti iscritti ad una DOC nelle regioni Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte. La seconda fermentazione (tirage) avviene in bottiglia con una permanenza sui lieviti di almeno 15 mesi per gli spumanti senza annata e di 24 mesi per quelli dʼannata (Millesimati). Al termine della maturazione le bottiglie vengono poste in particolari supporti (pupitres) nei quali vengono giornalmente ruotate di 1/8 di giro (remuage) ed inclinate fino ad arrivare ad una posizione quasi verticale ( in circa 40gg). Concluso il remuage le bottiglie vengono sboccate così da avere lʼeliminazione del deposito (Dégorgement).

MILLESIMATO
Vino che proviene almeno per 84% da uve raccolte nellʼanno dichiarato in etichetta. Se Metodo Classico, deve inoltre avere una maturazione minima sui lieviti di 24 mesi.

CUVÉE
Accurata miscela di vini che costituiscono la base di partenza per la trasformazione in spumante.

BLANC DE BLANCS
Vino ottenuto da sole uve bianche.

SCIROPPO DI DOSAGGIO o LIQUEUR D'EXPEDITION
Miscela liquorosa aggiunta dopo il Dégorgement per completare il Metodo Classico. Tale aggiunta dona allo spumante un gradevole residuo zuccherino.

PAS DOSÈ o DOSAGE ZERO
Senza aggiunta di sciroppo di dosaggio.

ISTITUTO TALENTO METODO CLASSICO
Il suo marchio garantisce la perfetta qualità del prodotto e viene rilasciato solo al superamento di severi esami e dopo aver appurato la provenienza delle uve vocate.

TEMPERATURA DI SERVIZIO
- Talento - 9°C
- Vini Spumanti metodo Martinotti o Charmat - 9°C
- Vini bianchi e rosati secchi - 10°C
- Vini bianchi e rosati con residuo zuccherino - 12°C
- Vini rossi poco tannici, poco colorati - 14°C
- Vini rossi mediamente tannici e colorati - 16°C
- Vini rossi tannici, intensamente colorati - 18°C

LA CANTINA DI CASA
Meglio se interrata, la cantina per la conservazione dei vini deve essere asciutta, leggermente areata e con una tempe-ratura costante sui 12-15°; lʼilluminazione deve essere tenue e le bottiglie vanno tenute coricate. É preferibile non mettere alimenti in questo ambiente perché attraverso il sughero potrebbero trasmettere lʼodore al vino.

 
Logicweb